Pagine

domenica 11 maggio 2008

* Mostruosamente belli

Il mare è ricco di tesori, alcuni sono ancora sconosciuti all'umanità, e non so se dire purtroppo o per fortuna, visto che l'uomo ha la capacità di distruggere tutto quello che gli viene a tiro e quello che non incontrerà mai, con i suoi comportamenti sconsiderati.
Ma oggi non voglio fare polemiche sulla stoltezza umana, bensì farvi conoscere delle creature che possono sembrare mostruose, ma proprio per questo sono, al contrario, bellissime.
Ho già parlato di Monica, la mia cugina-amica biologa della pesca che ogni tanto per il suo lavoro di ricerca va sui pescherecci a fare le cale abissali. Ieri sera è rientrata da una di queste missioni e ci ha omaggiato di un po' di pesce di profondità, dei potassoli (Micromesistius poutassou), gamberoni rossi e scampi,
scorfani di profondità
scorfanetti di profondità (Helicolenus dactylopterus dactylopterus)
gallinella lyra
e gallinelle lyra (Trigla lyra)

Ma questi pescetti, anche forse per la loro piccola taglia, non proprio "mostruosi"... anzi direi che sono carini... guardate che musetto hanno le gallinelle lyra...

Un vero "mostro" degli abissi, che però nella sua mostruosità io trovo bellissimo (de gustibus...), è la Rana Pescatrice (Lophius Piscatorius) conosciuto anche come Coda di Rospo, e Monica, oltre a deliziare i nostri stomaci con il pescato sopra descritto, ci ha anche portato le foto di un bellissimo esemplare di questa specie di circa 35 kg di peso per 1,30 di lunghezza!!
rana pescatrice
Notate la proporzione tra la bocca della Rana Pescatrice e i polpacci del pescatore in secondo piano!

La testa e la parte anteriore del corpo sono molto larghe e appiattite, poi il corpo si restringe nella parte posteriore diventando progressivamente più sottile e snello.
Ha due pinne dorsali; la prima è costituita da dei raggi spinosi, il primo dei quali è modificato in un'appendice allungata e larga, l'illicio, che questo pesce usa come esca tenendolo allungato e facendolo oscillare davanti all'enorme bocca e restando nascosto e ben mimetizzato nel sedimento del fondo marino.
rana pescatrice
Questo curioso pesce può raggiungere la lunghezza di 2 metri e il peso di 40 kg...
rana pescatrice
La massa bianca che si vede affianco alla Rana Pescatrice è un'altro esemplare dello stesso pesce, più piccolo, circa 7 kg; si vedono bene le due pinne pettorali che, come potete osservare, somigliano a due piccole mani!

con Monica si ipotizzava che un esemplare come questo pescato ieri potrebbe avere intorno ai 40 anni!!
Caspita! - ci siamo detti - un coetaneo!!!

15 commenti:

AndreA ha detto...

Wow!!
Potassoli : mai visti!!
Gamberoni rossi e scampi, questi si è...sono buonissimi!!!
Rana Pescatrice : che mostro!!!


Un abbraccio, buona domenica!! ;-)

thecatisonthetable ha detto...

Concordo sul fascino della rana pescatrice.

mediterraneapassione ha detto...

Ho avuto modo d'incontrare parecchie volte la rana pescatrice durante le mie immersioni. Spesso l'ho notatato per puro caso. Il suo mimetismo è incredibile. Il più delle volte mi sono accorto della sua presenza grazie al movimento degli occhi, e subito dopo dalla presenza dell'appendice che utilizzano come esca per catturare le prede.
Ne ho visti alcuni di dimensioni veramente notevoli ... è splendido osservarli nel loro habitat e provare a capirne i comportamenti.

Ciao
Miky

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@AndreA i potassioli non li avevamo mai visti nemmeno noi, e non ho potuto fotografarli perchè erano già puliti, senza testa e senza coda e pinne, metto un link alla pagina di "fish database", così puoi vederli anche tu se ti va.
I gamberoni rossi non credo che tu li abbia mai visti, a meno che tu non abbia per amico un pescatore, si pescano a grandissime profondità (questa cala era a 1000 metri) e ne prendono sempre pochissimi, così i pescatori, mica scemi, se li mangiano loro; sono di un rosso intensissimo...non si trovano nei mercati e il sapore è un'altra cosa! diciamo che, come la profondità a cui vivono, sono 1000 volte più buoni! ti auguro di provarli prima o poi...

@Cat il classico brutto-bello.... enorme fascino!
capisc'a mme!

@Miky mentre scrivevo il post pensavo porprio a questo, cioè che tu sicuramente le avevi viste in immersione e devono essere fantastiche soprattutto quando aprono quella boccona e agguantano la preda... le ho viste al rallentatore in un documentario e sono fenomenali!

tullio r_1 ha detto...

Proprio non credevo che la Rana pescatrice potesse essere cosi grossa. Ma io sono un marinaio .... d'acqua dolce!

mediterraneapassione ha detto...

Pensate che una volta mentre stavo cercando di fotografarne una, si è avventata contro il flash cercando di fagocitarlo. Sono rimasto così di stucco che ho perso lo scatto. Subito dopo si è dileguata. E' stata l'unica volta che ne ho beccata una in immerione con macchina fotografica(non sempre la porto con me)

Ciao Valeria e Marco ...
Miky

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Tullio ci penserò io a salarti quando verrai... se avrai pazienza e voglia di ascoltarmi, degli abitanti del mare non smetterei mai di parlare...

@Miky mi hai fatto venire in mente un calamaro gigante di quelli che sono in sud america (mi pare!) in un documentario che, dopo la iniziale timidezza vinto dalla curiosità si avventava sulla telecamera dell'operatore! ehehe che colpo deve essere!

Baol ha detto...

Chissà che zuppa di pesce meravigliosa che ne è venuta fuori!

Viviana B. ha detto...

...Mi fa un pochino impressione pensare che neppure una decina di chili mi separano dalla rana pescatrice... Senza contare che io sono sensibilmente meno lunga di lei (di lei nelle sue dimensioni massime, intendo)...
Dovessi imbattermi in una simile bestiolina credo che rischierei l'infarto...
Mi piacciono tanto tanto le gallinelle lyraaaaa!!! Che musetto carino... sembrano degli alieni prestati al nostro pianeta... :-)

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Baol una zuppa mostruosamente buona, fatta con gli scorfanetti e le gallinelle, queste ultime buonerrime, ma lo svenimento c'è stato mangiando i gamberoni rossi di profondità e gli scampetti...
la Rana Pescatrice è rimasta sul peschereccio, ma pare che di quella taglia non siano commestibili perché quando sono così "anziane" hanno l'apparato digerente pieno di parassiti...
quanto spreco eh!

@Viviana sicuramente quella bocca gigantesca e le sue doppie file di denti non sono rassicuranti, ma consolati con l'idea che tanto così grosse vivono sui 1000 metri! Certamente vedere le sue fauci spalancate deve fare un certo effetto... basta leggere il commento di Miky, che sott'acqua di sicuro ne avrà viste di tutti i colori...

Baol ha detto...

Non lo sapevo 'sto fatto della Rana Pescatrice!

Immagino sia la zuppa che i gamberoni...magari con dei crostoni di pane...

annaB-1 ha detto...

ragazzi basta..... è ora di pranzo e i succhi gastrici entrano in fibbrillazione!!!!

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Mami, hai ragione, l'ora di pranzo non è adatta per immaginare zuppe di pesce e gamberoni da svenimento!

kix ha detto...

nnnnnooooooo!!!! che calata spettacolare! la pescatrice è una meraviglia, così come tutto il resto!!! mannaggia per il trasloco mi sto perdendo tutte ste belle cose che scrivete in questi giorni!

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Kix non ti disperare, i post restano lì...
nelle sere d'inverno, quando non avrai nulla da fare, tornerai a sbirciare.. ehehehe
buon lavoro!