Pagine

martedì 17 agosto 2010

* Giochi da viaggio

Da bambina, quando viaggiavo con i miei genitori, mia mamma per intrattenere me e i miei fratelli inventava mille giochi; un viaggio, magari in auto, con tre bambini piccoli può essere molto impegnativo.
C'è una Mammagiramondo, di cui seguo il blog da tanto tempo, che oltre a fornire spunti di viaggio per tutti i gusti e, ovviamente, in compagnia dei bimbi, dà spesso divertenti suggerimenti per far giocare i pargoli sia in casa che durante i viaggi.
Nel suo ultimo post parla di un negozio di Firenze, Dreoni, che ha dedicato un angolo specifico ai giochi da viaggio (per chi è lontano da Firenze c'è anche la possibilità di acquisti on line!).


Sara è ancora troppo piccola per questo genere di intrattenimenti, ma ho sempre pensato con piacere a quando potrò coinvolgerla in questi giochi che, a mio parere, oltre a costituire un divertente passatempo, sono educativi e stimolano la creatività, molto più di un alienante giochino elettronico.
Saranno utili sia nei nostri spostamenti terrestri per andare a trovare la nonna salernitana (7 ore di viaggio!! e quel che è peggio: in auto!) sia durante la navigazione, che speriamo di poter riprendere molto presto. Io non vedo l'ora, sia di salpare di nuovo, sia di poter giocare con Sara!

2 commenti:

Debora ha detto...

una mamma saggia!!! i giochi elettronici, chiamati anche giochi strutturati, servono a ben poco per lo sviluppo della creatività , della fantasia ecc ecc. I giochi di un tempo, quelli si che stimolavano tutta la fantasia possibile! se guardi bene i bimbi di oggi, dopo l'entusiasmo iniziale del nuovo gioco corrono dalla mamma a chiedere: mamma come gioco?? non so che fare??... con dei giochi che possono avere più finalità dettate dalla fantasia, il bimbo non si annoia ecco perchè bisognerebbe insegnare ai propri figli ad usare la fantasia e la creatività!
ok.. mi ritiro!! lezione finita!! ahah.. no scherzo.. è un mio pensiero del tutto personale!! baci Vale

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@ Deb, la tua lezione mi fa molto piacere, anche perché se non le dici tu queste cose, chi le deve dire???? ben vengano tutti i consigli di una brava Tata come te!!! (oltre che le tue ricette deliziose!!!)
baci!