Pagine

mercoledì 26 marzo 2008

* I giorni del delfino

Ieri ho restituito in biblioteca, molto a malincuore, questo libro, trovato girellando tra gli scaffali della sezione dedicata alle scienze naturali....
un po' vecchio (del '91), ma bellissimo e molto interessante.
I giorni del delfino

Norris per anni ha studiato le stenelle oceaniche dal lungo rostro (Stenella longirostris), da una bellissima baia di un isola delle Hawaii: questo libro è una sorta di diario e resoconto delle ricerche svolte con i suoi collaboratori sui Nai'a, i delfini in lingua hawaiana. Da comprare, ma fuori catalogo ahimé...

Kenneth S. Norris - I Giorni del delfino - Bompiani

10 commenti:

AndreA ha detto...

Delfini...splendidi pesciotti!! :-D

Un abbraccio, a presto.... :-)

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@AndreA ahi ahi ahi! i delfini non sono pesci!!!! sono mammiferi, cetacei per la precisione...
scusa se faccio la maestrina, ma non posso far finta di non aver visto... io, come ho già detto, sono una cetaceodipendente
;o)

Alberto ha detto...

evviva i cetacei!

enza ha detto...

quanti riuscite ad avvistarne dalle vostre parti?
comunque il delfino è un mammifero che mi affascina molto, insieme a balee, capodogli e squali.
sugli squali da noi ogni tanto entra lo squalo bianco seguendo la scia dei tonni, i tonnaroti lo chiamano pisci malu d'a tunnara.

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Alberto sfondi una porta aperta... diciamo che io teng a fissa per i cetacei...

@Enza ne incontriamo parecchi, andando verso Capraia soprattutto stenelle, invece all'Elba ci sono molti tursiopi... e lì abbiamo più di una volta incrociato anche le balene!!!
Gli squali spesso son al seguito dei banchi di tonni... a volte succede che ci siano le stenelle, poco più sotto i tonni, che non si è capiato perché le seguono, o ancora più giù, in famelica attesa, gli squali. Questo avviene di sicuro nel pacifico, non so se anche qui..., ma dal tuo racconto direi di si!

Viviana B. ha detto...

Heilà! Proprio ieri sono andata a comprare la pappa per il mio micio... Cosa c'entra? Beh, ho controllato che pure quella fosse dolphin safe! :-)
Lo so, può avere un non so che di maniacale, ma, appurato ormai che questi mammiferi sono in non poche circostanze più intelligenti di certi esseri umani, l'idea che possano finire nella ciotola del mio micio non è che mi piaccia poi molto... ;-)
Un abbraccio e grazie del consiglio: libro di prossima lettura!

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@ brava Viviana, ma non avevo dubbi che tu avessi una sensibilità del genere...
riguardo a quello che dici "questi mammiferi sono in non poche circostanze più intelligenti di certi esseri umani" guarda caso chi li studia sostiene prorpio questo... Roger Payne, uno dei maggiori esperti di cetacei al mondo, sostiene che [...] forse le balene, e non noi, rappresentano l'autentica dimostrazione dei "vantaggi" della mente [...]"

Viviana B. ha detto...

Già!
Purtroppo non sono riuscita a trovare nè quel libro, nè quello di Mowat... :-(

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Viviana, il libro di Payne, La vita segreta delle balene è introvabile in italiano, l'ho cercato ovunque, ma è fuori catalogo, così come il libro di Norris, I giorni del delfino.
Io ho avuto fortuna perchè il primo me l'ha prestato mia cugina, e lo sto leggendo ora, il secondo l'ho trovato in biblioteca, qui a Livorno, dove hanno anche quello di Mowat, che prenderò appena avrò finito Payne.
Potresti provare anche tu in una biblioteca pubblica...

Viviana B. ha detto...

Mmmh... per me le biblioteche sono proprio l'ultima spiaggia...
Non riesco a staccarmi dai libri! E' più forte di me!
Anche quando studiavo - e alcuni testi dovevo prenderli per forza di cose in prestito, causa costi astronomici - ero sempre in ritardo a riconsegnarli... Non perchè non avessi finito di leggerli, ma perchè mi piangeva il cuore a separarmene...
Comunque grazie del consiglio, a mali estremi riparerò su quest'ultima spiaggia della biblioteca pubblica. ;-)