Pagine

lunedì 5 maggio 2008

* Il periplo dell'Elba in tre giorni... e sorprese finali

Tra il 2 e il 4 maggio, approfittando del bellissimo tempo finalmente arrivato, abbiamo fatto il giro dell'Isola d'Elba.
Assieme a Maria Luisa, Carlotta e Antonio che ci hanno raggiunti nel tardo pomeriggio del 1° maggio a Portoferraio, il 2 mattina ci siamo diretti verso Marciana Marina. Siamo passati davanti ai paesini di S. Andrea, Pomonte e Chiessi, dove un po' di vento, con l'isola di Montecristo a vista, ci ha permesso di fare una bella navigazione di poppa, raggiungendo i 7/7,5 nodi...
Una sosta per il pranzo nella baia dopo punta Fetovaia, dove l'acqua cristallina e il chiaro fondo sabbioso invitavano a fare un bagno, ma la brezzolina fresca ci ha fatto desistere. Nel pomeriggio abbiamo fatto rotta verso la vicina Marina di Campo dove abbiamo passato la notte.
Il giorno dopo, 3 maggio, il vento non è stato molto generoso; gran parte della navigazione l'abbiamo fatta a motore con la sola randa per dare un po' più di stabilità alla barca, tuttavia ci sono stati momenti in cui abbiamo potuto aprire anche il genoa e spegnere il motore, godendoci il silenzio pieno del mare... è stato in uno di questi momenti, esattamente davanti al Capo di Stella che siamo stati premiati dalla visita di un numeroso gruppo di tursiopi, probabilmente delle femmine, visto che erano accompagnate da uno o due cuccioli, una di loro aveva la pinna dorsale bianca, ed tutte presentavano una livrea più chiara di quelli incontrati il 28 aprile scorso.
Andando a vela molto lentamente, vista la scarsità del vento, e stando bene attenti a non fare chiasso, abbiamo potuto godere della loro compagnia per più di dieci minuti e, cosa assai rara con i tursiopi che vivono qui all'Elba, anche il privilegio di vederli avvicinarsi moltissimo alla Filibusta, fiduciosi e anche un po' curiosi.
Man mano che avanzava il pomeriggio anche il vento ha rifatto capolino e verso le 16:30, dopo una serie di bordi di bolina, e l'avvistamento rapidissimo della pinna dorsale di un pesce luna, siamo entrati nella rada antistante Porto Azzurro dove abbiamo cenato con una bella pizza, rigorosamente fatta a bordo, e dove abbiamo passato la notte.
La mattina del 4 maggio ci siamo incamminati verso Portoferraio, navigando un po' a vela e un po' a motore, secondo i capricci del vento che anche in questa giornata è stato piuttosto scarso.
La sosta per il pranzo l'abbiamo fatta nella baia davanti a Villa Ottone, subito dopo Punta Pina, nell'ampia rada di Portoferraio.
Sembrava che ci fossero le condizioni ideali per fare finalmente il primo bagno della stagione, ma stavolta il deterrente sono state le meduse... ancora tante Noctiluche...
Nel pomeriggio abbiamo fatto una brevissima puntata alla banchina della Darsena Medicea di Portoferraio dove Maria Luisa, Carlotta e Antonio sono sbarcati, e poi siamo andati a dare fondo in rada accanto ai nostri amici Alessandro e Alessandro già ancorati con le loro Tramontana e Long John... cena tutti insieme sulla Filibusta e poi a nanna.

Stamattina, di buon'ora, alle 7:30 ci siamo incamminati verso Livorno... e sorpresa!!!! c'eravamo appena allontanati da Portoferraio, dopo circa tre quarti d'ora di navigazione....
testuggine marina (Caretta Caretta)
una TESTUGGINE!!!!!
stavamo procedendo a motore con la randa issata... quindi ci siamo avvicinati e abbiamo spento il motore per non disturbarla...
in questo modo ci siamo potuti avvicinare moltissimo... era una Caretta Caretta che pasteggiava tranquillamente in mezzo a un banco di meduse...
e poi...
non crederete sia finita...
sulle secche di Vada ci siamo imbattuti in numerosi banchi di tonni a caccia di acciughe... saltavano voraci fuori dall'acqua attirando stormi di berte che partecipavano al banchetto... un vero spettacolo che purtroppo non siamo riusciti a fotografare perché non si lasciavano avvicinare.
ragazzi che bellezza!
Direi le nostre operazioni di pulizia del mare dalle buste di plastica durante questo ponte sono state ampiamente ripagate dagli incontri con delle bellissime creature marine!

17 commenti:

k ha detto...

noooooo, l'altro giorno il nostro vicino di barca - che non è che vada mai molto lontano, diciamolo - mi ha raccontato di aver visto una testuggine una volta. e io che credevo che non ci fossero nei nostri mari!! che bello, che bello, che bello! La metto nella lista dei desideri per i prossimi avvistamenti...
un abbraccio
k

La Cosa ha detto...

Che invidia mi fate! mi sa che io niente barca questa estate ma chi può dirlo.......
Ciao

annaB-1 ha detto...

Primo pensiero mattutino , prima di iniziare la mia giornata lavorativa, è vedere cosa hanno fatto i miei ragazzi marini, così anche io ho l'impressione di sentire il calore e il profumo del mare. Buona giornata, qui ancora non si capisce se ci sarà o meno il sole, ma dovendo lavorare forse ha poca importanza. Bacetti

Baol ha detto...

Che bello!!!!

Viviana B. ha detto...

Che bellissima la foto della testuggine!!! Seguo sempre le campagne che il WWF organizza in difesa di questo bellissimo ed ormai raro animale delle nostre acque, incluse le vacanze natura che riscuotono sempre un lusinghiero successo.
Il fatto che tu sia riuscita ad avvistarne una che pasteggiava beata tra le meduse è veramente un gran regalo di Nettuno, sono contenta per te, per il nostro mare e, naturalmente, per lei che ha fatto una scorpacciata! ;-)
Sono davvero felice che tu abbia trascorso delle giornate così belle, in così buona compagnia sia umana che... acquatica!

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Katia ma lo sai che proprio la sera prima a cena con i "due Alessandri" anche loro skipper, si diceva che contrariamente a quanto succedeva in passato soprattutto andando dall'Elba in Capraia, non si incontravano più testuggini... e invece...

@La Cosa MAI dire mai!

@Mami dai che il 9 è vicino, e anche giugno!

@Baol stavolta questo incontro proprio non ce lo aspettavamo, è stato un vero regalo.

@Viviana ben detto, un vero regalo di Nettuno...
baciuz*

thecatisonthetable ha detto...

Bello il tartarugone!!!

Praticamente vivete dentro le avventure di nemo... ;-)

PS: io Dori, grazie.

Miky ha detto...

Conosco bene i posti del vostro racconto.
Ho tenta voglia di tornarci.
In quella zona ho fatto immersioni splendide. Splendidi ricordi di mare.
Chissa quante tartarughe dovrebbero esservi grate per la vostra opera di pulizia.


Ciao Vale e Marco
Miky(mediterranepassione)

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Cat allora parli il balenese!!! ciao BeLLLLLa!!

@Mikynon sai quante ce ne sfuggono di buste di plastica accidenti!
se torni tra l'Elba e Capraia avvisa eh!!

Claudia ha detto...

intanto potrei svenire per il blu funnutu di questo mare e poi che cos'è 'sta testuggine
una meraviglia

:*
ma voi vivete praticamente sulla barca?
:D
bacetti
Cla

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Claudia quanto mi piace questo tuo parlare siculo!
noi viviamo sulla barca si, tutto l'anno, estate e inverno, sempre sempre... è la nostra casa da quasi tre anni!

thecatisonthetable ha detto...

Cuertuo cheu puarluo iuol bualeuenuesue!

(Si capisce l'intento, no?!)

:-)))

Viviana B. ha detto...

Mi ero dimenticata di dirti una cosa: già mi stavi simpatica di tuo, già mi andavi a genio di tuo, ma da quando ho saputo che ti dedichi anche alla pesca del sacchetto sei ufficialmente entrata nel novero delle persone straordinarie! ;-)
Bravissima!

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Cat allooouuura siiii cheee ciii capiaaaauuumooooo...

@Vivianaaaa daiii esageri! io credo che dovrebbero farlo tutti...
sei riuscita a farmi arrossire di nuovo...

thecatisonthetable ha detto...

Uff! OhSignur! Aiuto aiuto! Soffoco dal ridere! Ahahahhahahah!!!
Aaaaaaiiiiiuuuuoouoottoooooo!!!!!!

lapilli ha detto...

stupende le caretta caretta! Ne ho vista qualcuna a Lampedusa, sono bellissime.

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Cat ieri sera il Capitano mentre leggeva il nostro scambio di battute in balenese ha fatto una faccia che non ho saputo ben interpretare.. tra l'intenerito e il compassionevole... secondo te?? ehehehe

@lapilli io, se non vivessi su questa bella e amatissima barca, vorrei vivere da quelle parti.. lampedusa, linosa...