Pagine

giovedì 17 aprile 2008

* Ma cosa fanno i marinai...

...quando il tempo non ne vuole sapere di volgere al bello?
Il barometro in questi giorni era un po' salito, e ora è sceso un'antecchia... ma le nuvole, la pioggerellina, il vento freddo continuano a stazionare da queste parti. E mi è pure venuto il mal di gola con una tossetta antipatica, nonostante la Megadosetherapie di Acido Ascorbico: ho preso freddo in piscina... dove vado a fare nuoto libero per curare i miei, ormai insopportabili, dolori cervicali; risultato il collo ha trovato giovamento fin dalla prima nuotata, la contrattura pian piano si scioglie e continua a migliorare, però acconci na' cosa e ne scassi n'ata *...mi sono raffreddata.
Eppure, dico io, è il 17 aprile!! Ci sono le rondini: le ho viste e sentite.
Lo scorso anno, in questo stesso periodo avevo già indossato bermuda e magliette a maniche corte... e se andate a dare un'occhiata qui, ci sono anche le prove documentate!
Qui, sulla Filibusta, però la fiacca non si batte mai...
oggi per esempio, fra le altre cose, ne ho approfittato per impiombare due cime; impiombare vuol dire, in un certo senso, fermare, è più semplice capire se guardate le due foto delle impiombature di cui parlo:
impiombatura drizza spi
una è servita a fissare sull'anima di spectra la calza della drizza dello spinnaker, che con l'usura si era rotta e scivolava (mi rendo conto che chi non conosce tutti questi termini si starà perdendo: la drizza è una cima che serve a drizzare, cioè tirare su, le vele, lo spinnaker è quella vela colorata e leggerissima che vedete usare durante le regate nelle andature di poppa e che si gonfia come il petto di un tacchino, lo spectra altro non è che Dyneema, una fibra sintetica di polietilene ...praticamente plastica speciale che si usa per fare le cime e che in genere è rivestita da una guaina in poliestere colorato, cioè la calza);
impiombatura drizza genoa 2



l'altra impiombatura l'ho fatta per fermare lo sfilacciamento della calza di un'altra drizza a sua volta impiombata.





Nel pomeriggio poi abbiamo fatto acqua. Come è già capitato di raccontare, siamo alla boa, e non alla banchina, quindi non abbiamo i consueti servizi di acqua e corrente elettrica. Mentre per la "scossa" provvedono i pannelli solari, l'eolico e, all'occorrenza, il motore, per l'acqua dobbiamo provvedere noi... fisicamente.
La procedura è questa: si prende il tenderino e con 4 taniche da 25 lt. ognuna si va ai pontili a riempirle. Poi si torna alla barca e grazie all'aiuto di una drizza e del salpaancora azionato dal Capitano si tirano a bordo facendo ben attenzione che non sbatacchino dappertutto, tenendo la cima ben tesa fuoribordo; a questa operazione sono preposta io.
rifornimento acqua
In genere, per riempire i due serbatoi di bordo, ci vogliono un 2-3 viaggi, perché stiamo attenti a non rimanere proprio a secco prima di rifornici, sennò anche 4.
Fino all'anno scorso le tiravamo su a mano, con conseguente aggravamento dell'ernia lombosacrale di Marco, per cui abbiamo smesso di fare finta di essere dei giovani ercolini e siamo passati all'ausilio della tecnologia.

salsa al funghetto



Per finire, giacché mi rimaneva tempo oggi ho preparato due barattoli di conserva, una specie di caponatina, che mi servirà nei giorni in cui avrò poco tempo per cucinare.
La ricetta non è mia, ma la trovate qui.
* aggiusti una cosa e ne rompi un'altra

7 commenti:

Viviana B. ha detto...

Cioè tu fai tutto questo mentre hai mal di gola e tossetta antipatica?! Mi prepari impiombature e conserve con nonchalance, passando pure a far scorta di acqua, tanto per ingannare il tempo... :-)
Chissà quando sei in perfetta forma cosa combiniiiii!!!!
Per quanto riguarda il tempo, mia nonna (mentalità contadina, 80 anni passati da un pezzo), dice che fa freddo perchè siamo indietro di una luna. Non ho capito granchè, ma pare che il calendario "di carta" (quello che si tiene appeso in cucina, o in ufficio, o quello con le donnine discinte che sta nelle officine meccaniche) sia avanti rispetto al calendario lunare...
Ora ti saluto con un abbraccione grande e con una preghiera: mi dici cos'è un'antecchia?! :-D

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Viviana ehehe quando sono in forma faccio il mozzo-cuoca a tempo pieno, e d'estate lo devo fare anche quando non sono in forma... ora mi alleno...
che bella questa cosa che mi racconti di tua nonna... io nelle fasi lunari non è che ci capisca molto, ma ogni tanto scopro che hanno influenza su qualcosa, a parte le maree che credo sia l'unica cosa che ci insegnano a scuola
hai ragione riguardo all'antecchia avrei dovuto mettere un asterisco anche per questa parola, che è napoletana e vuol dire un pochino
ora vado a nanna... me duele la cabeza
un abbraccio a te :o)

mediterraneapassione ha detto...

Ho già pronte le foto per lanciare nel mio blog la categoria nodi ... arrivo quà ... e mi trovo l'impiombatura ... bellissime le foto e la spiegazione ... al momento giusto vi chiederò una collaborazione ... eheheheheh

I lavori a mare non finiscono mai. Comunque c'è sempre qualcosa da fare ... e al magnà bisogna pure pensarci.
Ho trascorso una vita tra barche e piattaforme ... e non ci si fermava mai.
Per "a salty dog" - almeno così dovrebbero chiamarsi i lupi di mare - venire a trovarvi è un piacere enorme ...

Ciao Valeria e Marco
Miky

PS ho scritto un post che si chiama "a salty dog" lo trovi tra i primi o con la ricerca .... mi farebbe piacere che lo leggeste ...

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Miky è vero a bordo i lavori non finiscono mai...e per quanto riguarda il cibo, qui non ha mai una posizione di scondo piano!
Sono andata a leggere A Salty dog... molto bello... la canzone e le immagini che evoca...
anche io lego i miei primi ricordi marini a mio padre perso prestissimo, e, naturalmente ci ho scritto un post, Radici marinare
:o)

thecatisonthetable ha detto...

Uffa... ma qui non si dice mai "cazza la randa"!!!

Cazziamo o no?!

mediterraneapassione ha detto...

Buon fine settimana


Miky

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Cat OGGI!!!! oggi l'abbiamo detto ... poi racconto in apposito post...

@Miky passa un bel weekend anche tu... (speriamo marino!)