Pagine

mercoledì 20 febbraio 2008

* Vita terrestre 6 - piccolo post, grandi risate

Vabbè che la casapecchia è umida, vabbè che fuori le temperature sono scese, ma....
il letto dove dormiamo, normalmente si presenta ghiacciato e tale rimane nelle zone circostanti a noi, di modo che se sposti un piede o stendi una gamba la sensazione del gelo è istantanea, si scalda grazie alla nostra presenza solo dopo circa un'ora...
anche il nostro letto sulla Filibusta è freddo quando ci corichiamo, ma dopo uno o due minuti è bello calduccio, questo non ne vuole sapere...
Ieri al momento di andare a dormire, il Capitano, già infreddolito, al solo pensiero di entrare nella "ghiacciaia" sapete cosa ha fatto? ha scaldato il letto col phon!!! e rideva da solo mentre lo faceva...
io l'ho raggiunto dopo qualche minuto e l'ho trovato sotto le coperte col phon in mano che ripeteva tra le risate "... non mi è mai capitato di andare a letto con un phon!.... il cassonetto ghiacciaia... " ovviamente il cassonetto è la casapecchia, tanto per amor di precisione...
Io ho detto "domani ci scrivo un post nel blog con questa cosa..." lui mi ha diffidata dal farlo... ma mi è sembrato troppo divertente per tacerlo ehehehe

7 commenti:

daniela ha detto...

noooooo,
scaldare il letto col phon poverino!!!

:))) che ridere però…

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@dani eheheh lo abbiamo fatto anche ieri sera!! tutta un'altra cosa andare a dormire al calduccio.
:o)

miciapallina ha detto...

Fantastica questa cosa qui!
Proprio ieri vedevo una cosa su internet e ti ho pensata .... quasi quasi la compro e te la mando!
nasinasi

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Micia... aiuto! che vuoi comprare... tu sei troppo coccolosa!
Noi fra poco andiamo via da questa casapecchia e in barca non abbiamo spazio, ti prego non comprare nulla... ci basta la copertina calda del tuo affetto per noi...
bacinasi

Sere ha detto...

Lo sai che l'ho fatto anche io??? Più volte per'altro??? hihihiih
Prima quando vivevo da sola odiavo entrare nel letto freddo e quindi me lo scaldavo con il phon.. e poi.. quando siamo tornati a casa dopo le vacanze di capodanno, il mio paparino ha acceso la caldaia ma non ha controllato il corretto funzionamento, beh, entrati in casa avevamo 15° e la caldaia in blocco!!! Ci sono volute 24 ore x aggiustare la caldaia e riscaldare l'ambiente, la notte abbiamo usato il phon.. ^_^
BACINI

thecatisonthetable ha detto...

Eccoci... di nuovo! Anni fa ero a Rimini con un'amica.
Era primavera, faceva un freddo becco, il riscaldamento non c'era, e noi avevamo solo magliette e pantaloni corti.
Dopo aver comprato 2 belle felpe, siamo rientrate in camera, abbiamo prima scaldato il letto con il phon, poi ci siamo messe sotto le coperte con il phon ancora acceso infilato sotto...
Cmq, è ufficiale: comincio a preoccuparmi! Capisc'ammè!!!
;-)

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Sere ehehe l'uomo (in senso lato) è un animale industrioso ;o)...
ah! il baccalà... devo aver sbagliato qualcosa nelle proporzioni... era liquido!!! ma vuoi vedere che frullarlo col bimby cambia qualcosa... io ho usato il minipimer... ci siamo rimasti maluccio... :o(

@Cat per risponderti nello stesso idioma, che poi è la mia lingua madre... ce simme' capite ... ma io non mi preoccuperei... :o) baciuz *