Pagine

domenica 17 febbraio 2008

* Vita terrestre 5 - la "scalcagnata" e le tendine

lo scooter scalcagnato
Vi racconto un fattarello, così, tanto per animare la domenica mattina.
Io ho uno scooter, non tanto vecchio, ha 7 anni, è messo bene solo che ha il sellino cotto dal sole e dalla pioggia, è sbrindellato come se avesse avuto una zampata da una tigre, e malamente riparato con il grey tape...
Ieri mattina l'ho usato per andare al supermercato a fare la spesa e quando sono uscita c'era un gruppetto di ragazzini quattordicenni, uno dei quali aveva posteggiato il suo scooter, identico al mio, proprio di fronte in modo che le due ruote davanti si toccavano.
Mentre montavo in sella e facevo per andare via uno degli amici ha detto, riferendosi agli scooter: "Si vogliono bene!" e io "Beh, il mio è un po' scalcagnato, meglio che si trovi un altro partito!" e sono andata... il tempo di immettermi sulla strada e li ho sentiti gridarmi: "Anche lei!!!!!"....eheheheh mi sono fatta una sonora risata.
Ieri sera a cena con gli amici l'ho raccontato e:
  • reazione delle donne: "e tu ci ridi???" (ma è ovvio! come vuoi che un quattordicenne veda una di quasi 40 anni? scalcagnata!!!, per cui c'è solo da ridere...)
  • reazione degli uomini: "ti dovevi fermare, tirare su la maglietta, fargli vedere le tette!!!" (ovviamente questa reazione sarebbe stata poco opportuna in sé, ma anche non indicata visto il clima, se c'erano due gradi era pure troppo...ehehehe, e poi non è detto che il risultato sarebbe stato positivo... magari mi arrestavano!!!)

le tendine della Filibusta
Ritorniamo seri, va...
il Capitano ha passato, con successo, i cavi di alimentazione degli strumenti e delle luci nell'albero.
Io ho trovato il velcro speciale per finire i cuscini, ma ora mi sto dedicando alle tendine oscuranti per gli oblò e, grazie alla sempre fidata Millepunti, mi sembra che il risultato sia discreto...
la Filibusta sarà ancora più bella e contenta...

violetta


Per finire un regalo terrestre... le violette....non ne vedevo più da anni (forse solo nei boschi si trovano ancora), mi sono sempre piaciute, mi ricordano quando ero bambina perché le aiuole del giardino di mia nonna Bianca, regno incontrastato di Gertrude la tartaruga cinquantenaria, nel mese di febbraio ne erano piene, e io ne facevo dei bei mazzolini.

Qui, nel giardinetto della casapecchia, ce n'è qualche timida e nascosta piantina: le ho colte con la macchina fotografica.

6 commenti:

miciapallina ha detto...

Quanto mi piace passere un po di tempo qui da voi, magari ci prendiamo un teuccio caldo, sgranocchiamo qualche biscottino mentre tu cuci i tuoi oscuraoblò con la tua millepunti!
Quanto siamo simili!
Aspetto la primavera per fare la testa a palla al GG per farmi portare da voi..... e se non siete sulla terraferma (come spero vivamente per la tua salute mentale) io ti faccio ciao ciao con la manina e Saphira ti lampeggia dalla strada!!!
Sono FELICE di sapere che l'avversione per le scarpe non è solo mia!!!!
GEmelle separate alla nascita o è solo il Sale che interferisce nel DNA???
nasinasi ronronanti

Sere ha detto...

Heyyyyy... scusate la latitanza ma ho avuto un pò di cosette da fare ed ho la testa presa da mille pensieri positivi! ;-)
Sempre piacevolissimo leggervi... e poi.. che belle le violette, qualche domenica fa ne ho raccolte un mazzetto nel mio giardino... ricordi di bambina! ;-)
Un bacione

p.s. maaaaa, quando tornate a bordo???

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Micia pensa che mi piace talmente stare scalza, e ci sono così abituata (in barca, ovviamente le scarpe mai, a parte d'inverno se sono in coperta) che l'unica cosa che tollero ai piedi sono le infradito o le birkenstok, che danno la sesazione del piede libero, e d'inverno porto un paio di stivali da barca di due numeri più grandi (io porto il 36), ci sono stata costretta a comprarli così (se ti va puoi leggere qui i motivi), ma i piedi anche se al chiuso stanno spaparanzati!
La gemellitudine io l'attribuirei sia alla salsedine nel sangue sia a quelle che Goete chiamava "affinità elettive"...lasciami fare una citazione dotta ja....
baci sparsi :o)

@Sere anche io latito abbastanza in questo periodo...ma guarda caso proprio stamattina sono stata a Livorno e ho comprato il baccalà per prepararlo secondo la tua ricetta! Poi ti dirò...
intanto sappi che è la prima volta che mi ispira una ricetta a base di baccalà, ed è già tanto. Tutto merito tuo!
a bordo dovremmo tornare, se non ci sono intoppi, al massimo a metà marzo... non vedo l'ora!

Sere ha detto...

wowoooooooooow..che onoreee!!! Voglio assolutamente sapere il tuo giudizio!!! Sono convinta ti piacerà!!! Un baciotto!

kix ha detto...

mamma mia valeria, più leggo di te e più mi ricordi me....mò pure le violette!:)

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

@Kix non immagini quanto mi faccia piacere questa cosa che mi dici, perché il tuo entusiasmo per la natura intera, la tua passione per la fotografia e il tuo amore profondo per il mare mi hanno colpita subito quando ti ho scovata, per cui... felicissima di queste affinità elettive, è bello trovare persone simili a noi, anche la tua fotina da bambina al mare mi ricorda me quando ero piccola, magrolina e con i capelli corti! (praticamente il contrario di come sono ora.. ehehehe)
:o)