Pagine

venerdì 11 gennaio 2008

* E tu, vuliv' a' pizza?

la pizza
Ci avreste mai creduto che sulla Filibusta si potesse fare la pizza?... ebbene si! si può...
e viene anche buona!
slurp :oP
Noi ce la mettiamo tutta a sfatare il mito (che poi mito non è, visto che [purtroppo] in genere sulle barche la buona cucina passa in secondo piano) che in barca si mangia solo pasta col tonno e, se va bene, la carbonara.
Sarà che la Filibusta è la nostra casa, sarà che più prosaicamente ci piace mangiare e anche cucinare, ma qui vige la regola dello sfrittellamento impegnato, o più semplicemente della cucina barcalinga.
E poi con questa pioggia incessante non se ne può più... io per lo meno non ne posso più... ho bisogno del sole, del suo calore e dei colori che fa spuntare dappertutto, e visto che non ne vuole sapere di venir fuori e le perturbazioni in fila indiana passano tutte di qua, ci penso io a colorare e riscaldare l'atmosfera... cucinando (in verità cucino sempre e con piacere, anche in pieno agosto sforno parmigiane di melanzane e pomodori ripieni di riso, in realtà la pioggia è solo un pretesto come un altro eh eh eh...)
Ieri sera è venuta Monica, sarebbe dovuta andare a Pisa stasera, ma un cambiamento di programma ha prolungato la sua permanenza a bordo, quindi in suo onore la pizza... che alla fine ha fatto lei quasi per intero...
Quando le facevamo nel forno a legna nella nostra amata casa di campagna a Marini di Cava dei Tirreni (in provincia di Salerno) andava sempre a finire che impastavamo insieme, poi lei la stendeva e io infornavo... qui è successo più o meno lo stesso, visto che il piccolo, ma efficacissimo, forno della Filibusta ha svelato i suoi segreti solo a me...
Ne abbiamo fatte due, e il Capitano stasera sulla sua porzione ha voluto aggiungere anche la rucola e il prosciutto crudo... unico assente il re Basilico... la prossima volta ci organizzeremo meglio!

4 commenti:

k ha detto...

Brave! Che bello sarebbe sfornare in barca pizze e parmgiane :-) Inivece, la mia battaglia per avere un forno su Gandalf è stata persa in partenza, perché la barca è piccola (uno ziggurat 9.16) e perché, per il momento, viene usata anche (poco ormai) per le regate. Ma sulla barca che spero compreremo tra un po' di anni, voglio forno e riscaldamento :-) Buon we, ragazzi!

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

Eh si K., il riscaldamento ci vuole, soprattutto se ci si abita, noi infatti lo chiamiamo San Webasto!
Buon fine settimana anche a te.
Bello Gandalf... un omaggio al Signore degli anelli?
Cià
:o)

miciapallina ha detto...

E bravi!
Pure la pizza!
Ma quanto sapete farmi rosicare voi due????
Vivete in mare..... fate foto favolose..... pure la pizza!
Vabbè....... prima o poi mi trovate sul tappettino!
Acciambellata come i micini!
nasinasi (e buon inizio settimana)

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

Rosichi? ma se la tua pizza era favolosa!!?!?
..il nostro tappetino è sempre pronto per un gatto che si voglia acciambellare, possibilmente non peloso altrimenti Marco ha bisogno del Ventolin!
Buona settimana a te!